3 ottobre 2015

XXI Riunione Scientifica - Trento 26-27/11/2015


Invito e programma dei lavori per la XXI Riunione Scientifica del Centro studi e documentazione sui demani civici e le proprietà collettive, sul tema ANNODARE I FILI DELLE DISCIPLINE E COGLIERE L'INTIMA COMPLESSITÀ DEGLI ASSETTI FONDIARI COLLETTIVI PER EVIDENZIARNE L'ATTUALE GRANDE IMPORTANZA - È un’opera, non di ripristino di vecchiume, bensì di proposta delle innovazioni difensive per un patrimonio collettivo intergenerazionale.
Avrà luogo a Trento, il 26 e 27 novembre 2015 presso la Sala Conferenze del Dipartimento di Economia e Management dell'Università degli Studi di Trento in Via Rosmini n. 44.
Qui per l'iscrizione online.

       
  
Giovedì 26 novembre 2015
  
 1^ Sessione
 
15:30
Indirizzi di saluto delle Autorità.
 

Presiede i lavori il prof. Paolo Grossi, giudice della Corte costituzionale, Roma.
  
 A - Relazioni
15:451^ Relazione sul tema: Legami sociali, beni collettivi e bene comune, territorio: la ‘comunità’ come problema scientifico di intersezione disciplinare, di LORENZO ORNAGHI, professore di Scienza politica nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
17:002^ Relazione sul tema: Il legame e il dono. Soggetti, terre, patrimoni: profili antropologici della condivisione, di FABIO GABRIELLI, professore di Antropologia filosofica e preside della Facoltà di Scienze Umane della Libera Università degli studi idi Scienze umane e tecnologiche, di Lugano (CH).
  
 B - Voci dagli assetti fondiari collettivi
18:00

Il "Fungo Porcino IGP di Borgotaro" dalla raccolta nel demanio civico delle Comunalie parmensi all'impiego, fresco o secco, nella ristorazione in alta Valtaro, di PIERLUIGI FERRARI, presidente del Consorzio Comunalie Parmensi di Borgo Val di Taro.
 
18:20La costante resistenziale della Comunità di Andonno per la tutela del proprio demanio civico, di DANIELA RISSO, presidente dell'Amministrazione Separata dei Beni di Uso Civico di Andonno (CN).
 
18:40Tutela attiva della proprietà collettiva: riflessioni sulla necessità di mantenere le professionalità locali e le capacità di interagire con gli interlocutori pubblici nei diversi settori di attività, di GIANFRANCESCO DEMENEGO, presidente della Deputazione Regoliera delle Regole d’Ampezzo, Cortina d’Ampezzo (BL).
 
Venerdì 27 novembre 2015
  
 2^ Sessione
  

Presiede i lavori il dott. Aldo Carosi, giudice della Corte costituzionale, Roma.
  
9:303^ Relazione sul tema: Un bene comune di largo consumo: il paesaggio, di MAURO AMBROSOLI, professore di Storia moderna nell'Università degli studi di Udine, Dipartimento di Storia e Tutela dei beni culturali.
  
11:004^ Relazione sul tema: Assetti fondiari collettivi: prospettive di governance per lo sviluppo sostenibile del territorio, di SEBASTIANO FADDA, professore di Economia politica nella Facoltà di Economia dell'Università degli studi di Roma Tre.
  
11:45Comunicazioni e interventi
  
3^ Sessione
 
 Presiede i lavori il prof. Carlo Alberto Graziani, professore di Istituzioni di diritto privato nell'Università degli studi di Siena.
 
15:00

5^ Relazione sul tema: Un'altra proprietà: usi civici e comunità locali, di FABRIZIO MARINELLI, professore di Istituzioni di diritto privato nella Facoltà di Economia dell'Università degli studi di L'Aquila.
 
15:45Comunicazioni e interventi
 
17:00Interventi conclusivi e chiusura dei lavori.

Nessun commento:

Posta un commento