5 novembre 2012

18^ riunione scientifica - 15/16-11-2012 - Trento

La 18^ Riunione scientifica si svolgerà in seduta plenaria nei giorni di giovedì 15 e venerdì 16 novembre 2012, a Trento, nella Sala Conferenze della Facoltà di Economia (Università degli Studi di Trento), via Rosmini n. 44, sul tema: "Catturare l'anima dell’altro modo di possedere e farne viaggiare le idee - Promuovere la conoscenza e la comprensione degli assetti fondiari collettivi come responsabilità civica".

Con la convocazione della 18^ Riunione scientifica, il Centro studi e documentazione sui demani civici e le proprietà collettive si pone l'obiettivo di costituire una ulteriore occasione di incontro fra studiosi, ricercatori accademici, amministratori degli enti di gestione, testimoni ad alto livello, per approfondire i temi più attuali temi degli assetti fondiari collettivi.

In contrasto col sentire comune, che identifica la proprietà collettiva con un settore tradizionale e quindi poco innovativo, vi sono, invece, molte ragioni che ci inducono a ritenere altrimenti.

Giovandosi, allora, della collaborazione interdisciplinare, la Riunione si pone come sede di confronto, di dibattito e di approfondimento culturale per quanti identificano nella proprietà collettive un diverso modo di possedere (contrastando il forte pregiudizio ideologico contro la proprietà collettiva) ed un diverso modo di gestire (contrastando l'opinione ampiamente diffusa secondo cui la proprietà comune è fonte di inefficienza).

Il comitato scientifico
prof. Vincenzo Cerulli Irelli: professore di Diritto amministrativo nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi La Sapienza di Roma.

prof. Geremia Gios: professore di Economia dell'ambiente nella Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Trento.

prof. Paolo Grossi: professore di Storia del Diritto italiano nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Firenze

prof. Fabrizio Marinelli: professore di Istituzioni di diritto privato nella Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di L'Aquila.

prof. Franco Mastragostino: professore di Diritto regionale e degli enti locali nella Facoltà di Giurisprudenza degli Studi di Trento.

prof. Giorgio Pizziolo: professore di Analisi e pianificazione territoriale nella Facoltà di Architettura dell'Università degli studi di Firenze. 

Relatori e relazioni
Beni comuni e usi civici nel Lazio dei secoli XIV-XIX, di ORSOLA AMORE, ricercatore di Storia Medievale nella Facoltà di Lettere e Filosofia della "Sapienza" Università degli studi di Roma.

La terra: oggetto di possesso o bene comune?, di CARLO ALBERTO GRAZIANI, professore di Istituzioni di diritto privato nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Siena.

Verso una teoria generale delle comunità contrattuali: libertà, reciprocità, sussidiarietà, di STEFANO MORONI, professore di Land Use Ethics and the Law nel Politecnico di Milano.

Come praticare oggi, nella crisi, la 'Relazione Comunità-Luoghi', essenza dell'Uso Civico, del Bene Comune e condizione per la rinascita dei nostri paesaggi?, di GIORGIO PIZZIOLO, professore di Analisi e pianificazione territoriale nella Facoltà di Architettura dell'Università degli studi di Firenze.

Assetti fondiari collettivi e cultura giuridica. I valori delle proprietà collettive come fondamento di responsabilità civica e quali strumenti di risposta alle sfide contemporanee, di FABRIZIO POLITI, professore di Diritto costituzionale nella Facoltà di Economia dell'Università degli studi di L'Aquila.

Programma dei lavori 
Giovedì 15 novembre 2012
10.00/ 
15.00 Registrazione dei partecipanti

15.30 Indirizzi di saluto delle Autorità 
Presiede i lavori il prof. PAOLO GROSSI, giudice della Corte Costituzionale della Repubblica Italiana

15.45 
Relazione sul tema: La terra: oggetto di possesso o bene comune?, di CARLO ALBERTO GRAZIANI, professore di Istituzioni di diritto privato nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Siena.

17.00 
Relazione sul tema: Beni comuni e usi civici nel Lazio dei secoli XIV-XIX, di ORSOLA AMORE, ricercatore di Storia Medievale nella Facoltà di Lettere e Filosofia della "Sapienza" Università degli studi di Roma.

18.00 
Voci dalle Proprietà collettive :
L'Università di Boschetto Gaifana Colsantangelo e l'azione di tutela del patrimonio comune, di SAURO VITALI, presidente.
Il Comune di Asiago riconosce l'esistenza della Regola di Asiago e ne favorisce la ricostituzione, del dott. GIANCARLO BORTOLI, consigliere comunale relatore.

L'origine e l'esperienza della Vicinia Granda di Ville del Monte nel comune di Tenno (Trentino), di OSVALDO DONGILLI, presidente.

Programma dei lavori 
Venerdì 16 novembre 2012
I Sessione
Presiede i lavori il prof. GIAMPAOLO AZZONI, professore di Filosofia del diritto dell’Università degli studi di Pavia

9.30 
Relazione sul tema: Come praticare oggi, nella crisi, la 'Relazione Comunità-Luoghi', essenza dell'Uso Civico, del Bene Comune e condizione per la rinascita dei nostri paesaggi?, di GIORGIO PIZZIOLO, professore di Analisi e pianificazione territoriale nella Facoltà di Architettura dell'Università degli studi di Firenze.

10.15 Comunicazioni e interventi

11.00 
Relazione sul tema: Verso una teoria generale delle comunità contrattuali: libertà, reciprocità, sussidiarietà, di STEFANO MORONI, professore di Land Use Ethics and the Law nel Politecnico di Milano.

11.45 Comunicazioni e interventi

II Sessione
Presiede i lavori il prof. ANDREA LEONARDI, professore di Storia economica nella Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Trento

15.00 
Relazione sul tema: Assetti fondiari collettivi e cultura giuridica. I valori delle proprietà collettive come fondamento di responsabilità civica e quali strumenti di risposta alle sfide contemporanee, di FABRIZIO POLITI, professore di Diritto costituzionale nella Facoltà di Economia dell'Università degli studi di L'Aquila.

16.00 Comunicazioni e interventi

17.30 
Interventi conclusivi, approvazione della mozione e chiusura dei lavori


Invito - Programma dei lavori - Scheda d'iscrizione


Nessun commento:

Posta un commento